I giusti colori in camera da letto

Chi di noi non è mai stato colpito da un colore particolare?

Chi non ha un colore preferito?

Diverse teorie sostengono che i colori influenzano il nostro spirito, lo stato d’animo e, addirittura, il nostro stato psico-fisico.

La cromoterapia, ad esempio, utilizza i colori come cura per le disfunzioni fisiche, associando ad ogni colore un effetto diverso.

Secondo la cromoterapia, i colori aiutano il corpo e la psiche a ritrovare il loro naturale equilibrio,

e hanno effetti fisici e psichici in grado di stimolare il corpo e calmare alcuni sintomi.

La camera da letto è la stanza più privata della casa.

Non solo è il luogo del riposo e della ricarica, ma dei sogni in cui ci coccoliamo ed è il luogo dove avvengono le conversazioni più delicate.

E’ meglio evitare il giallo, che è un colore non intimo e che attiva troppo la mente, la quale invece a bisogno di riposo.

Sono da dosare molto i rossi che provocano insonnia, mentre un azzurro è rilassante.

I violetti chiari, i lilla ed il lavanda sono molto adatti.