Che cos’è il lattice?

Il lattice è una linfa bianca e lattiginosa, composta di particelle di gomma (polimeri organici) e da acqua. Ferrara commercializza due tipi di lattice: lattice di gomma naturale e lattice di gomma sintetica.

Possiamo distinguere due diversi tipi di Lattice: quello Naturale, e il lattice 100%. Entrambi si presentano in maniera molto simile ma offrono un confort e una durata nel tempo ampiamente diverse. Il lattice Naturale ha per legge una quantità certificata superiore al 85% di prodotto natuale nella mescola.

Il lattice di gomma naturale è la linfa vegetale dell’albero tropicale della gomma “Hevea Brasiliensis”, che cresce in grandi piantagioni nel Sud-Est Asiatico (Thailandia, Malesia, Vietnam, Indonesia), in alcuni stati dell’Africa (Camerun) e in Sud America (Brasile).

La maggior parte della produzione mondiale annuale del lattice naturale è utilizzata per la produzione di pneumatici, guanti chirurgici e profilattici. Una parte, invece, è utilizzata per la produzione di prodotti per il sonno.

Ferrara garantisce l’uso della migliore qualità di lattice Naturale proveniente da piantagioni controllate e selezionate, che è testata da Latexco prima della trasformazione durante il processo di produzione.

La scelta e l’utilizzo di lattice naturale, non solo consente di garantire elasticità e flessibilità uniche al prodotto finito, ma contribuisce a realizzare un prodotto ecologico e resistente.

Dalla Seconda Guerra Mondiale e nel corso degli anni, l’industria petrolchimica ha sviluppato diversi tipi di lattice sintetico. Si potrebbe affermare che il lattice sintetico è il gemello del lattice naturale. Il lattice sintetico è utilizzato principalmente per le sue caratteristiche di affidabilità durante il processo di produzione.

Sapevate che …?

* Un albero comincia a produrre la gomma solo dopo 5 o 7 anni di età e raggiunge la piena capacità di produzione dopo 10, 12 anni.

* Da un albero della gomma si possono ottenere circa 85 raccolti l’anno. Da ogni raccolto si ricavano circa 70 grammi di gomma.

* Una foresta di alberi della gomma ha la stessa capacità di purificazione (di eliminazione di CO2 dall’aria) di una foresta tropicale

I vantaggi del lattice

Varie densità, sostegno (morbido, medio, robusto) ed altri parametri come altezza, dimensioni dei prodotti, sono disponibili per rispondere ai desideri di chi cerca il comfort del riposo. I materassi in lattice possono essere utilizzati con ottimi risultati su supporti a doghe, ma dimostrano le loro superiori proprietà biomeccaniche e microclimatiche anche se utilizzati nei letti imbottiti

 Incomparabile comfort del sonno

Una persona che dorme in modo sano cambia la sua posizione fino a sessanta volte in una notte (per evitare dolori ai muscoli e alle articolazioni). La capacità di cambiare posizione senza difficoltà e resistenze è un requisito essenziale per un sonno rivitalizzante.  L’ottima elasticità del lattice, utilizzata nei materassi, consente i movimenti naturali del corpo durante il sonno.
Inoltre, l’ineguagliabile elasticità naturale del prodotto assicura un’eccellente qualità: il materasso si adatta al corpo consentendo, a chi dorme disteso sul lato, di mantenere la colonna vertebrale perfettamente dritta; e a chi è sdraiato sulla schiena di mantenere la colonna vertebrale nella naturale doppia linea a S.
La prima sensazione quando ci si distende sul materasso è di morbidezza, ma al contempo il nostro prodotto è in grado di offrire una maggiore resistenza/rigidità, quando è compresso. Questa è una caratteristica importante per il comfort di chi riposa.
* I test alla fatica (IT 1957) a cui sono stati sottoposti i materassi simulano l’esperienza di carico che subisce un materasso in lattice durante il suo ciclo di vita (circa 10 anni). I materassi in lattice si sono rivelati prodotti di ottima durata, perdendo solo un minimo in altezza e durezza, se messi a confronto con altri materiali.

Un ambiente sano dove dormire

Anche una corretta distribuzione della pressione del corpo evita dolore nelle parti dove può verificarsi un picco di compressione (spalle, fianchi, talloni) e garantisce una buona circolazione sanguigna.
* L’ottima temperatura (non troppo caldo, né troppo freddo), la traspirabilità e il controllo dell’umidità (l’evaporazione del sudore) sono perfettamente regolati per il benessere di chi dorme.
* Il lattice è una particolare struttura a cellula aperta, che contiene milioni di minuscole bolle d’aria intercomunicanti tra loro, capaci di dare vita ad un materiale molto resistente, ma anche in grado di garantire una massima traspirazione e ventilazione.
* I materassi in lattice non sono rumorosi, hanno doti e qualità fungicida, battericida , costituiscono un ambiente ostile agli acari della polvere e non provocano allergie (relazione 8276 ISO 10993-5 Morton Thiokol n. 87-304, Centexbel).

Rispettosi dell’ambiente

Uno studio recente ha determinato la valenza ecologica dei prodotti Latexco, dimostrando che l’uso del lattice naturale nei materassi migliora significativamente il risparmio di energia e abbatte le emissioni di CO2 nell’aria durante il processo produttivo, rispetto alla lavorazione di altre materie.